Spread the love

Telepass una piccola guida agli imprevisti per gli utenti delle Autostrade Italiane.

Il Telepass è un servizio offerto dalla società Autostrada S.p.A.  è un servizio utile per i viaggiatori, permette il pagamento del transito autostradale attraverso un dispositivo che, inserito in macchina, in moto,  sugli Autobus o sui Mezzi pesanti è in grado di comunicare con il casello facendo  aprire la sbarra automaticamente e addebitando il costo sul vostro conto corrente. Un metodo sicuramente più comodo per l’automobilista che non deve pensare alle noiose code. Quante volte capita che dopo un viaggio lungo viaggio di svariate ore si debba poi fare lunghe e stancanti file al casello? Ecco che per chi utilizza spesso le tratte Autostradali  l’utilizzo del telepass è un’ottima soluzione.

Ma quali possono essere le problematiche o i motivi per cui la sbarra non si apre al vostro passaggio: il più comune sta nel fatto che avete posto il Telepass in un luogo dell’automobile che non permette di ricevere e inviare il segnale radio, il vostro conto corrente al momento non ha la liquidità necessaria per il completamento della transazione oppure il Telepass e il portale di transito non sono in grado di capire da quale casello autostradale siete entrati.  In questo caso troverete la sbarra della corsia Telepass chiusa. Innanzitutto dovete fare molta attenzione ai veicoli che vi seguono da dietro. Infatti, gli incidenti più frequenti che avvengono in prossimità del casello autostradale, sono i tamponamenti causati nella pista Telepass dalla sbarra che non si apre. Il codice della strada parla di massimo 30 Km/h, quindi molta prudenza.  Una volta fermata l’auto, cercate la colonnina a destra della pista con la scritta “serve aiuto?“; essa possiede un grande pulsantone rosso, premendolo sarete messi in contatto con un operatore Autostrade Spa. Dovrete a questo punto comunicare il casello di entrata, dopodiché uscirà uno scontrino che entro quindici giorni dovrete pagare presso un ” Punto Blu “.